Scienza e letteratura

[…] mi sono avventurato a prendere posizione su problemi attuali, o a rileggere classici antichi e moderni, o ad esplorare i legami trasversali che collegano il mondo della natura con quello della cultura; sovente ho messo piede sui ponti che uniscono (o dovrebbero unire) la cultura scientifica con quella letteraria scavalcando un crepaccio che mi è sempre sembrato assurdo. C’è chi si torce le mani e lo definisce un abisso, ma non fa nulla per colmarlo; c’è anche chi si adopera per allargarlo, quasi che lo scienziato e il letterato appartenessero a due sottospecie umane diverse, reciprocamente alloglotte, destinate a ignorarsi e non interfeconde. È una schisi innaturale, non necessaria, nociva, frutto di lontani tabù e della controriforma, quando non risalga addirittura a una interpretazione meschina del divieto biblico di mangiare un certo frutto. Non la conoscevano Empedocle, Dante, Leonardo, Galileo, Cartesio, Goethe, Einstein, né gli anonimi costruttori delle cattedrali gotiche, né Michelangelo; né la conoscono i buoni artigiani d’oggi, né i fisici esitanti sull’orlo dell’inconoscibile […]
Qualche volta mi sento chiedere, con curiosità o anche con burbanza, come mai io scrivo pur essendo un chimico. Mi auguro che questi miei scritti, entro i loro modesti limiti d’impegno e di mole, facciano vedere che fra le “due culture” non c’è incompatibilità: c’è invece, a volte, quando esiste la volontà buona, un mutuo trascinamento.
Primo Levi,  L’altrui mestiere, Einaudi, Torino 1985

Un VIDEO RaiCultura dedicato a scienza e letteratura:

Armando Massarenti, filosofo ed epistemologo, e Nicola Lagioia, scrittore,  raccontano le connessioni e le indagini condivise da letteratura e scienza prendendo spunto dalla nota citazione di Italo Calvino: “Nella direzione di lavoro in cui mi muovo, il maggior nutrimento lo trovo in Galileo, come precisione di linguaggio, come immaginazione scientifico – poetica, come costruzione di congetture.[…] Allo stesso modo anche Dante, in un diverso orizzonte culturale, faceva opera enciclopedica, cosmologica. Anche Dante cercava, attraverso la parola letteraria, di costruire un’immagine dell’universo. Questa è una vocazione profonda della letteratura italiana”.

Dante, Galileo, ma anche Leonardo da Vinci, Giacomo Leopardi, Carlo Emilio Gadda e Primo Levi sono esempi concreti di una comunanza d’intenti tra questi due saperi. “Se parliamo del rapporto tra scienza e letteratura, dobbiamo subito eliminare l’idea stessa che da un lato ci sia la scienza e dall’altro la letteratura, perché questo non vale nella maggior parte dei casi significativi di tutta la storia di ciò che è stato scritto. – sottolinea Armando Massarenti – E se vogliamo recuperare lo spirito di Italo Calvino dobbiamo proprio partire dall’origine di tutto: il fatto che già nell’antichità si scrivevano poemi sulla natura ed era un esercizio fondamentale quello di conoscere il mondo”.

stomachion_archimede

«La scienza […] non sarebbe progredita di un passo senza l’immaginazione, senza l’intuizione, senza una disposizione intellettuale a penetrare nella sfera del mistero. […] Non ho difficoltà a immaginare un’antologia dei più bei frammenti della poesia mondiale in cui trovasse posto anche il teorema di Pitagora. Perché no? Lì c’è quella folgorazione che è connaturata alla grande poesia, e una forma sapientemente ridotta ai termini più indispensabili, e una grazia che non a tutti i poeti è stata concessa…

W. Szymborska, Verità e finzione, in Letture facoltative, Milano, Adelphi 2006

TO BE CONTINUED…

Lascia un commento

Archiviato in Scienza, Temi letterari

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...